menu

In memoriam Paolo Rigoli

Nel decennale della scomparsa di PAOLO RIGOLI già Bibliotecario Conservatore dell’Accademia Filarmonica di Verona
Dalla Prefazione del Presidente dell’Accademia Filarmonica, Dott. Luigi Tuppini, al libro “Paolo Rigoli. Scritti sull’Accademia Filarmonica e il suo Teatro”
La figura di Paolo Rigoli non può che suscitare in coloro che l’hanno conosciuto un’immagine di cortese eleganza e sincera generosità, congiunte ad una profonda e acuta sensibilità di studioso. Punto di riferimento per chiunque si occupasse di storia teatrale e musicale veronese, egli non mancava mai di offrire a tutti un aiuto con un consiglio, un’indicazione o condividendo documenti e bibliografie che lui aveva scoperto, sempre animato da un sentimento di aperta e pronta disponibilità. Laureatosi con lode presso il D.A.M.S. dell’Università di Bologna con una tesi sul primo secolo di attività del Teatro Filarmonico, nel 1999 affiancò il prof. Enrico Paganuzzi, al quale subentrò l’anno successivo, nell’attività di gestione della Biblioteca dell’Accademia Filarmonica. Nel frattempo, più di due decenni di studi sul teatro veronese e sull’Accademia Filarmonica in particolare, guidati sempre da grande rigore scientifico ed infaticabile passione, gli valsero il definitivo riconoscimento da parte del mondo culturale ed artistico cittadino. Accolto nel 1991 nell’Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere come socio corrispondente fu elevato al grado di socio effettivo nel 2002, anno nel quale divenne anche il responsabile dell’Archivio “Mario Vicentini” della Fondazione Arena di Verona. A dieci anni dalla prematura scomparsa l’Accademia Filarmonica di Verona vuole commemorare Paolo Rigoli in un modo che ci piace pensare lui avrebbe gradito e cioè rendendo nuovamente disponibile sia per gli studiosi che per i semplici appassionati un’antologia dei suoi saggi più significativi dedicati all’Accademia Filarmonica e al suo Teatro, alcuni dei quali divenuti ormai introvabili, che vanno a coprire un ambito cronologico vasto e tematiche assai variegate, dalla seconda metà del Cinquecento alla prima metà del Novecento.

Presentazione del volume “Paolo Rigoli. Scritti sull’Accademia Filarmonica e il suo Teatro”, a cura di Michele Magnabosco e Laura Och, con un ricordo di Gian Paolo Marchi, edito dall’Accademia Filarmonica di Verona
avvenuta il giorno lunedì 7 ottobre 2013, ore 18, presso la Sala Maffeiana dell’Accademia Filarmonica